tabia-particolare-cucina

Il fascino di una cucina rustica

Arredare la propria casa con una cucina rustica comporta una serie di decisioni e scelte finalizzate a determinarne l’armonia tra il design e la vostra personalità, decisioni che vanno valutate con cura, a priori, perché arredare vuol dire vivere in un contesto a lungo, evitando perdite di tempo nel tempo dovute a scelte sbagliate.
Questa attenzione va rivolta a tutti gli ambienti della casa, non ultima la cucina.

Scegliere la propria cucina

Indirizzare la scelta nei confronti di una cucina prevede ancora più fattori di determinazione all’interno di un arco di scelte che, considerando a priori le metrature su scala geometrica, dovranno considerare anche l’armonia complessiva d’arredo, il gusto personale, la qualità e la tipologia degli elettrodomestici, valorizzando l’ambiente affinché garantisca negli anni l’uso domestico.
Arredamenti di cucine dal design troppo moderno e avveniristico, se d’impatto conquistano il vostro compiacimento, nel corso degli anni potrebbero invece generare un senso di noia visiva. La cucina rustica ha al contrario il potere appagante di piacere con prolungato favore perché in questa classica forma d’arredo si radica la nostra cultura italiana ancora legata al passato, al tempo in cui ricordiamo momenti sereni in attesa della torta della nonna, grazie alla quale la memoria olfattiva ci riporta alla serenità dell’infanzia, al senso di famiglia.

La cucina rustica ha questo potere così come ha la grande potenzialità di rimanere stabile nel tempo, richiedere manutenzioni non troppo impegnative (una cucina con prevalenze di specchiature o superfici estremamente lucide richiamano l’occhio anche nelle più piccole imperfezioni o opacizzazioni); a questi considerazioni va aggiunta anche la vasta possibilità di materiali, un altro importante fattore determinante nella scelta.

I materiali più diffusi nella cucina rustica

Principe dell’arte mobiliera relativa alle cucine rustiche è sicuramente il legno con la possibilità di fornire pensili interamente costruiti nelle varie essenze, rispecchiando design classici o arti povere, più o meno pregiati e dal costo individuabile all’interno di un range di prezzi molto esteso. Se una classica cucina indirizzata verso mobili masselli dal costo inferiore grazie a legni economici, non inciderà sulla spesa preventiva, lo stesso mobile potrà avere, al contrario, prezzi più elevati nell’uso di essenze di pregio, per quanto impagabile sia la bellezza di un arredamento in castagno massello, così come nel nobile noce o ciliegio.

La richiesta di legni impiallacciati si indirizza invece verso richieste in fasce di prezzo più economiche, pur mantenendo inalterata la qualità. Un fattore importante, da sottolineare, è l’esigenza di mantenere la linea d’arredo della cucina rustica entro parametri legati alla semplicità delle linee, esaltando l’aspetto rurale dell’ambiente, anche in contingenze d’arredo urbano e non destinato ad abitazioni di campagna.

All’interno di questo ambiente le possibilità di accessoriare la cucina sono infinite: assieme ai mobili, mensole d’appoggio, porta-piatti, appendi utensili (come mestoli, ramaioli, colini, setacci) offrono la possibilità di proporre scelte nei materiali molto diverse. Dal classico legno, il più possibile in sintonia con il mobilio, ma anche l’ottone o il rame, sono i materiali ‘poveri’ che esaltano un ambiente che vi chiede solo di essere valorizzato dal vostro estro e gusto personale.

La fase realizzativa

Sia che vogliate una cucina rustica su misura oppure standardizzata, il consiglio in questa fase è quello di rivolgervi ad un centro specializzato nel quale chiedere il supporto logistico di un consulente in grado di ascoltare attentamente le vostre esigenze, mostrarvi le composizioni standard su catalogo, personalizzando durante una fase compositiva l’assieme relativo alle misure fornite, i materiali richiesti, l’accessoristica, gli elettrodomestici a incasso, le finiture della maniglieria. In quei momenti determinerete l’ambiente finale; solitamente i consulenti preposti dedicano grandi e particolari attenzioni a questa fase fondamentale, concedete loro tutto il tempo necessario affinché la vostra cucina realizzi appieno le vostre aspettative.

Comments for this post are closed.